A Casa di Lucia | IN CAMMINO VERSO LA “MADRE”: Lourdes, Fatima e Medjugorje
34678
post-template-default,single,single-post,postid-34678,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-1.0.2,no-js,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,columns-4,qode-theme-ver-18.0.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

IN CAMMINO VERSO LA “MADRE”: Lourdes, Fatima e Medjugorje

La presenza di Maria, la mamma di tutte le mamme si percepisce fortemente nei luoghi mariani più importanti: Lourdes, Fatima e Medjugorje che racchiudono storie ricche di fede e soprattutto di metamorfosi e guarigione dell’anima. Tanti bambini sono stati graziati per primi dal dono del dialogo con Maria: ci fermiamo insieme a Bernadette ai piedi della Grotta di Massabielle; ci addentriamo con fede nel mistero di Luce con Lucia, Francisco e Jacinta, che a Cova da Iria assistono per la prima volta a un fenomeno inspiegabile che segnerà per sempre la nostra storia; e infine raggiungiamo tutti insieme le pendici del Monte Podbrdo per conoscere le vicende dei veggenti.

Amore, speranza e tenerezza accomunano questi luoghi e ci rammentano che la guarigione dell’anima è importante e salvifica quanto quella del corpo e che nella preghiera possiamo trovare la serenità e la pace che solo Maria, nel suo immenso amore, è in grado di donarci.

I luoghi delle apparizioni mariane rappresentano una meta ambita per i pellegrini di tutto il mondo.

A Lourdes c’è una grande Processione Eucaristica quotidiana, come sviluppo delle parole della Vergine a S. Bernardette: “Si costruisca qui una cappella e si venga in processione.” Sappiamo come tante guarigioni a Lourdes sono avvenute proprio durante le processioni eucaristiche. A Lourdes c’è anche la Processione aux flambeaux (con le candele) ogni sera e famosissima è la S. Messa internazionale nella Basilica sotterranea S. Pio X. Non dimenticate il “gesto dell’acqua”, legato alla nona apparizione: “Andate a bere e lavatevi alla fontana”. Un momento unico che vi invitiamo a vivere durante la vostra visita a Lourdes.

Solo un evento eccezionale come le apparizioni mariane poteva trasformare Fátima, un paesino sperduto nelle campagne dell’Estremadura in una destinazione turistica capace di attirare più di sei milioni di visitatori ogni anno. La Cappella delle Apparizioni fu costruita negli anni ’20 del secolo scorso nell’esatto luogo in cui i tre pastorelli affermarono di aver ricevuto le apparizioni della Madonna nel 1917. Secondo la storia, fu proprio la Vergine a comunicare loro la sua volontà di costruire una cappella in suo onore. I lavori di costruzione della Cappella iniziarono per mano del muratore Joaquim Barbeiro nel 1919, e soltanto 2 anni dopo venne celebrata la prima messa. Ma il 6 marzo 1922 alcuni anticlericali la fecero esplodere con una bomba, fatto questo che non scoraggiò la comunità, che soltanto pochi mesi dopo iniziò i lavori per la ricostruzione. Oggi, la Cappella delle Apparizioni è il sito più importante del Santuario di Fatima. Interessante è recarsi poi presso i Valinhos ossia il tratto di strada che Lúcia, Jacinta e Francisco seguirono dalle loro case di Aljustrel fino a Cova da Iria per pascolare le loro greggi. Qui ebbero luogo due apparizioni mariane, oggi trasformate in una stazione della Via Crucis di Fatima. E’ un luogo perfetto per la preghiera e l’introspezione.

Međugorje è un piccolo paese del comune di Citluk in Bosnia-Erzegovina, si trova a 200 metri di altezza dal livello del mare, è situato tra due colline il Krizevac e il Podbrdo. Quest’ultima è nota a tutti i pellegrini perché è il luogo dove avvengono le apparizioni. Migliaia di pellegrini salgono giorno e notte sulla collina recitando il rosario. I primi anni il sentiero che portava in cima era impervio e difficoltoso ma con il passaggio dei pellegrini le rocce si sono levigate e adesso molti salgono anche a piedi nudi in segno di devozione.
Da Međugorje non vorresti più tornare, trascorrere lì qualche giorno ti porta in una dimensione di pace lontano dai rumori del mondo.

“Affidate a Maria tutto ciò che siete, tutto ciò che avete, e così riuscirete ad essere uno strumento della misericordia e della tenerezza di Dio per i vostri familiari, i vostri vicini e amici.”
(Papa Francesco)

(Articolo a “quattro mani” di Mariarosaria Rigido e Assunta Aulicino)

 

 



× Ciao!