A Casa di Lucia | LE SORELLE – I MORTI
8
product-template-default,single,single-product,postid-27324,theme-bridge,bridge-core-1.0.2,no-js,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,columns-4,qode-theme-ver-18.0.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

LE SORELLE – I MORTI

Un ragazzo perde la sua guida spirituale e un intellettuale si confronta con una scomoda verità, sullo sfondo di una festa natalizia.

W.B. Yeats definì il libro “la promessa di un grande romanziere, un grande romanziere di tipo nuovo.”

Categoria:
Descrizione

“Le sorelle” narra la storia di un ragazzo, il cui nome non viene mai specificato, e del rapporto che egli ebbe con un prete cattolico, padre Flynn. All’inizio della storia il ragazzo si trova a contemplare la malattia di padre Flynn ormai morente, e rimane affascinato dai segni e dai simboli e dal loro significato.

“I morti” narra della tradizionale festa natalizia delle signorine Motkan: una “natura morta” splendidamente dipinta nel dettagliato resoconto degli arrivi e partenze, nell’inventario minuzioso di cibi e bevande, nell’annuncio gridato delle figure della quadriglia e nelle ridondanti formule di benvenuto e commiato che aprono e chiudono la festa.

× Ciao!