A Casa di Lucia | BELLA E’ LA GIOVENTù
8
product-template-default,single,single-product,postid-29289,theme-bridge,bridge-core-1.0.2,no-js,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,columns-4,qode-theme-ver-18.0.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

BELLA E’ LA GIOVENTù

Categoria:
Descrizione

Raccolti, in poco meno di 100 pagine, 3 racconti che hanno come tema centrale: la gioventù, la giovinezza, quel periodo della vita dove tutto è sorpresa, tutto è scoperta, dove la mente vagabonda in sogni di felicità, amore, disincantata.
In Bella è la gioventù, racconto che dà il titolo a questa raccolta: la storia, chiaramente autobiografica, verte sul ritorno a casa di un giovanotto, dopo anni passati in giro per le grandi città. La casa di campagna e il ritorno alle origini dove rincontra i familiari, tanto cari, fanno sì che nella mente e soprattutto nel cuore del protagonista, si riaffaccino i ricordi di una giovinezza non molto lontana, ma che aveva perso;
In Taedium vitae, si racconta di un uomo che ormai dopo aver superato i trent’anni, si rinchiude in se stesso e non vuole avere più a che fare col mondo intero, leggendo libri su libri. Racconterà il perchè;
In Fidanzamento, Hesse racconta di un uomo che non è riuscito ad imporsi nella vita. Ma davvero bisogna imporsi e non semplicemente essere?

× Ciao!