A Casa di Lucia | SONO PAZZA DI TE
8
product-template-default,single,single-product,postid-24221,theme-bridge,bridge-core-1.0.2,no-js,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,columns-4,qode-theme-ver-18.0.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

SONO PAZZA DI TE

Una storia dissacrante e reale…

Categoria:
Descrizione

Giornate estive piene di confusione. La protagonista, un’eroina al rovescio, è innamorata e stravagante e usa la pittura come terapia. Pascal l’ha lasciata e vive con Goli, un’iraniana mezza sballata che, come lei, è stata per un po’ in un ospedale psichiatrico. In fondo lì non stava male, in mezzo a quelli che non ce la fanno, quelli che parlano con la Madonna, quelli che passano il tempo a tingere i capelli a una bambola. Ma la protagonista del romanzo ce la fa. E’ forte, combatte, resiste, finché un giorno, affacciandosi da un silenzio e da una lontananza durati quindici anni, arriva Renato Reian, suo padre. Chi è quest’uomo scappato via, la prima grande, cocente, indimenticabile delusione di una figlia?

× Ciao!